Un cane ha abbracciato una bambina per 18 ore per proteggerla daal freddo della neve

NOTÍCIA

L’attenzione la protezione che riescono a donarci gli animali è qualcosa che supera ogni limite.

Il loro amore inoltre è qualcosa di puro. Infatti ogni gesto che viene compiuto non ha alcun tornaconto, come nel case del cane che ha protetto dal freddo una bambina per 18 ore di fila.

Il fatto è accaduto in Russia, paese conosciuto per i suoi inverni gelidi e le abbondanti nevicate. Qui le temperature infatti possono scendere anche venti gradi sotto lo zero, diventando davvero intollerabili, e la sofferenza che portano purtroppo non risparmiano nessuno. Una bambina di dieci anni, che è solita portare il cibo ai cani di strada, durante una delle sue visite ai cuccioli, è stata sorpresa da un tempo poco clemente.

Tutti i giorni la piccola porta il cibo ai suoi amici a quattro zampe. Non c’è un giorno in cui i suoi amici rimangano a pancia vuota. E di sicuro non sarebbe stata una nevicata, peraltro a cui è abituata, a fermarla. Questa volta però la neve era davvero troppa.

La bufera di neve che ha fatto, ha completamente travolto la bambina, facendola cadere a terra e impedendo a questa di muoversi. Se fosse rimasta immobile per molto tempo in quello stato, sarebbe sicuramente morta.

Per fortuna uno dei cuccioli a cui era solita portare da mangiare si è accorto di quello che stava succedendo e l’ha letteralmente abbracciata, così che potesse riscaldarla con il calore del suo corpo. Quando sono arrivati i soccorsi, allertati dalla madre, la quale aveva denunciato la scomparsa della piccola, si sono resi conto che la bambina era ancora viva, e che quel cane le aveva salvato la vita.

La bambina è stata portata in un centro medico, affinché potessero esse fatti degli accertamenti del suo stato di salute. Una volta uscita dall’ospedale, ha cercato il cucciolo in lungo e in largo per poterlo adottare ma invano. Quel che è certo è che le sarà grata per il resto della sua vita.

Taxa artigo
Compartilhe com os amigos